UFFICIO SERVIZI SOCIALI - BANDO PER CONCESSIONE CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE FINALIZZATI ALL’INSERIMENTO DEI MINORI IN ATTIVITA’ PER “VIAGGIO DI ISTRUZIONE ED EDUCAZIONE ALLA SOCIALITA’ IN LOCALITA’ MARINA DELLA SARDEGNA”

RICHIESTA ISCRIZIONE E CONTRIBUTO

Data:
30 Aprile 2021

Destinatari e requisiti: Il bando è aperto a tutti i cittadini che ne facciano richiesta, ma almeno uno dei genitori compresi nel nucleo familiare deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • essere residente nel Comune di Atzara e dimorare abitualmente nel territorio comunale da almeno 5 anni consecutivi;
  • presentare istanze e documentazione separata per tutti i figli che intendono effettuare il viaggio indicato;
  • i genitori provvederanno direttamente al pagamento del viaggio contribuendo con una quota stabilita dall’amministrazione stessa;
  • il contributo non sarà erogato al nucleo familiare che avrà pendenze con il Comune di Atzara (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo: TARI, IMU, SERVIZI COMUNALI, SERVIZI CIMITERIALI ecc.);
  • la richiesta potrà essere perfezionata in caso di ammissione al servizio.

 Criteri di accesso al contributo e al soggiorno: Potranno accedere al contributo coloro che risultano in possesso dei requisiti di cui all’art. 1 e che avranno compilato correttamente la richiesta nelle modalità e con le tempistiche indicate all’art. 4, per un numero massimo di posti messi a disposizione dalla ditta che effettuerà il servizio. Si chiarisce, inoltre, che il minore per partecipare al soggiorno deve rispettare i seguenti criteri:

  • il minore non potrà partire se ha avuto contatti con persone positive al Covid-19;
  • il minore e/o suoi familiari non devono essere sottoposti alla misura della quarantena, in quanto contatto stretto di caso confermato COVID-19 o per rientro recente dall’estero;
  • il minore e/o suoi familiari non sono stati sottoposti ad isolamento domiciliare fiduciario in quanto risultato positivo alla ricerca del virus SARS-COV-2;
  • il minore non potrà partire in caso di febbre > 37.5°C o sintomatologia simil-influenzale (ad es. tosse, alterata percezione dei sapori e degli odori, disturbi intestinali, ecc.);
  • il minore dovrà adottare, durante il soggiorno, tutte le misure di contenimento necessarie alla prevenzione del contagio da COVID-19;
  • il minore dovrà adottare tutte le misure stabilite dalle norme in materia di COVID-19;
  • il viaggio dovrà svolgersi in una località marina della Sardegna presumibilmente in una data compresa tra il 01.07.2021 08.07.2021 oppure da 12.07.2021 al 19.07.2021, periodo in cui si ravvisa meno affollamento delle spiagge, per una durata massima di 8 giorni (7 notti), compreso il viaggio di A/R con accompagnatore per i minori con un’età compresa tra gli 8 anni compiuti e i 14 anni compiuti, con la possibilità, nel caso ci siano risorse a disposizione di far partecipare anche i richiedenti sino a 15 anni compiuti che saranno inseriti in ordine di protocollo, sino a esaurimento dei fondi previsti;
  • che in base al numero dei partecipanti il servizio può essere usufruito anche da minori non residenti, ma che sono legati per questioni familiari alla comunità atzarese;
  • che per il viaggio in argomento, nel caso in cui il numero delle domande sia inferiore a 10 il servizio non sarà realizzato;
  • la quota del viaggio sarà versata dalla famiglia entro ultimo giorno del soggiorno, direttamente alla ditta in base al numero dei partecipanti;
  • il viaggio dovrà svolgersi in una località marina della Sardegna presumibilmente in una data compresa tra il 01.07.2021 08.07.2021 oppure da 12.07.2021 al 19.07.2021.

Valore economico del contributo e determinazione dello stesso:  L’Amministrazione provvederà con un contributo che sarà versato direttamente al nucleo familiare richiedente, in seguito al pagamento di un anticipo corrisposto alla ditta da parte della famiglia secondo le tariffe di seguito indicate nel bando. L’importo spettante al richiedente sarà erogato, successivamente all’accettazione della domanda e comunque solo ed esclusivamente se il minore effettuerà il viaggio indicato, previa presentazione delle pezze di pagamento effettuate. Non sarà erogato il contributo in assenza delle opportune certificazioni che attestino i pagamenti dell’anticipo di competenza della famiglia.

Dove e quando presentare le domande: La domanda di partecipazione, redatta sotto forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 445/2000, deve essere compilata unicamente sulla modulistica predisposta dal Comune di Atzara, e inviata a pena esclusione (ATTENZIONE NON IN BUSTA CHIUSA), entro le ore 12:00 del 16.05.2021 all’Ufficio protocollo del Comune di Atzara – Via Vittorio Emanuele n. 37, con le seguenti modalità:

1.      compilazione modulo on-line, link: http://atzara.mycity.it/istanze-online/istanza-dettaglio/412139

2.      se non è possibile la compilazione on-line, si potrà procedere con il cartaceo solo in seguito ad un primo accesso telefonico all’ufficio servizi socio-culturali del comune di Atzara esclusivamente al numero 0784/65205 int. 4 o al cell. servizio 3478395631 contattabile nei soli orari d’ufficio, che provvederà a fornire le istruzioni per la compilazione;

3.      compilata l’istanza la stessa potrà essere:

§  inviata tramite il link;

§  mezzo pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.atzara.nu.it oppure consegnata a mano nel totale rispetto delle norme stabilite per l’emergenza covid-19 e previo accordo con l’ufficio del vigile;

4.      nell’ipotesi  in cui si potesse da subito compilare l’istanza on-line o cartacea è possibile saltare il passaggio 2. e provvedere alla consegna con le modalità ritenute più opportune.

Il bando, la modulistica e tutta la documentazione necessaria, sono disponibili presso il sito internet del Comune di Atzara, www.comune.atzara.nu.it. Ai fini del conferimento del contributo, gli interessati devono presentare la documentazione di seguito indicata:

×          modulo istanza, compilata in ogni sua parte;

×          dichiarazione privacy;

×          Allegato “D”: modulo coordinate bancarie;

×          fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità.

Si avvisa che, relativamente alle dichiarazioni fornite, gli Uffici comunali competenti si riserveranno di verificare la veridicità delle stesse. In caso di dichiarazioni mendaci, il richiedente sarà escluso dal contributo.